Fusine

Festa a Berbenno per Arianna Fontana

Festa grande a Berbenno, in Valtellina, per la medaglia d'oro di Arianna Fontana. Tutto il paese ha assistito nella palestra comunale davanti al maxi-schermo fatto allestire dal Comune alla volata olimpica della compaesana. "Che momenti, per noi è una gioia indescrivibile - ha detto Mauro Achilli, assessore allo Sport -. Oggi è come se tutto il paese fosse lì in Corea". Nella palestra il sindaco, Valerio Fumasoni, il vice sindaco, Giorgio Tavelli, gli alunni della scuola, gli appartenenti dell'Arianna Fan Club. "Ci contavamo tutti, credevamo nella medaglia. Io c'ero a Torino, alla sua prima Olimpiade. Arianna, che non aveva ancora 16 anni, conquistò il bronzo. Oggi l'oro. Che giornata". "Ricordo i sacrifici che hanno fatto papà Renato e mamma Luisa per portare Arianna agli allenamenti - ha aggiunto -. Prima a Lanzada, poi a Bormio, tre volte la settimana. Ha cominciato da piccola coi pattini a rotelle e già si vedeva che aveva una marcia in più rispetto alle coetanee, maschi compresi".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie